Commenti disabilitati


copertina libro JackroadIn un pezzo di vita sospesa, dove i ricordi in bianco e nero sono la certezza di quello che non farà più parte delle generazioni future, tra musica rock, dipinti e flash di vecchi film, Matteo detto Jack, viaggiatore fuori tempo, corre inconsapevolmente verso l’ultimo ricordo da uomo libero. La casualità dell’incontro con Mary, studentessa di storia dell’arte, catapulta Matteo in un viaggio avventuroso. La scoperta di nuove consapevolezze lo spingeranno sempre più ad inseguire una voce interiore, diventando così padrone dei propri sogni. Jack resiste, in un mondo dove il concetto di resistenza sta per essere trasformato in tranquillità tranquillizzante, e mastica la polvere respirando leggero, avido di vita cercata, sognando forte su quella strada che non arriva in nessun posto se non fino in fondo a noi stessi.

Stefano Pavan
Jackroad (Ovvero l’amore e le fettuccine a lunga conservazione)
Round Robin Editrice (collana Parole in viaggio)
2010, 252 p.
13 euro

 

Commenti non consentiti.